Le strutture e le attività di stage

Gli allievi del corso, divisi in quattro gruppi di lavoro, hanno realizzato le attività di stage dal 19 ottobre al 16 novembre 2015 presso la società consortile Elea Congressi, con sede ad Ascea Marina, la società cooperativa Cilento Servizi, con sede a Prignano Cilento, l'Istituto di Ricerca su Innovazione e Servizi per lo Sviluppo (IRISS) del Consiglio Nazionale e delle Ricerche (CNR), con sede a Napoli, la società Superficie 8 - Creative Industry, con sedi a Perugia e ad Ascea.

Elea Congressi è un impresa che gestisce spazi e strutture per attività culturali, artistiche e congressuali e organizza eventi culturali e turistici. Le attività di stage svolte dal gruppo di allievi ospitati presso questa struttura riguardano la creazione di un museo fisico e virtuale ed hanno visto la realizzazione di un "Museo del Paradosso", attraverso una mostra virtuale online e un allestimento fisico presso il Palazzo Alario ad Ascea Marina.

La Cooperativa Cilento Servizi gestisce l'Oasi naturalistica del fiume Alento e realizza attività di educazione ambientale e di turismo naturalistico e culturale. Gli allievi partecipanti allo stage presso questa struttura hanno svolto attività relative alla creazione di Percorsi sul Ben_Essere per la valorizzazione e promozione dell'Oasi del fiume Alento e delle sue risorse paesaggistiche, nell'ambito del sistema dei beni e delle attività culturali dell'area di riferimento, che comprende i Grandi Attrattori Paestum e Velia.

L'Istituto di Ricerca su Innovazione e Servizi per lo Sviluppo del CNR svolge attività di ricerca su sistemi locali di sviluppo, governance territoriale, modelli organizzativi per l'innovazione e la competitività, trasferimento tecnologico per lo sviluppo imprenditoriale applicato al settore dei Beni Culturali e del Turismo. Gli allievi che hanno preso parte alle attività di ricerca presso l'istituto, hanno realizzato un'Analisi dei progetti di civic crowdfunding nel settore dei beni culturali e un'Indagine sulle tecnologie per la fruizione dei beni culturali in uso nei Musei della città di Napoli.

Superficie 8 - Creative Industry, è un'impresa leader nel settore dei servizi creativi, con aree di operatività che spaziano dalla valorizzazione culturale al marketing territoriale, dalla pianificazione strategica al marketing online e offline, dalla comunicazione al design, dalla formazione professionale alla progettazione europea, dalla consulenza per il miglioramento organizzativo e alla gestione delle risorse umane. - Europrogettazione per la valorizzazione e promozione delle risorse culturali. Lo stage svolto presso la sede operativa di questa società, relativo ad attività di europrogettazione per la valorizzazione e promozione delle risorse culturali, ha visto l'elaborazione dei progetti MeD4MeB - Mediterranean Diet for Mediterranean Biodiversity, candidato al finanziamento diretto dell'Unine Europea e "A.S.C.E.A. - Accoglienza Servizi Culturali Eduentertainment Animazione", candidato al finanziamento nell'ambito del Piano di attuazione regionale Garanzia Giovani in Campania.

Dal punto di vista degli obiettivi formativi, le attività di stage hanno consentito agli allievi di confrontarsi con il mondo del lavoro, acquisire informazioni dettagliate e operative sulle principali attività amministrative e di controllo di una struttura (impresa o istituzione) operante nel settore della valorizzazione e promozione dei beni e delle attività culturali, Imparare a conoscere il processo produttivo e a lavorare per processi, perseguendo il raggiungimento dell'obiettivo aziendale e monitorandone l'andamento in termini di key performance indicator, lavorare in team e migliorare il livello di collaborazione, stimolando la creatività e favorendo la comunicazione, conoscere e operare con sistemi informatici evoluti, in particolare il sistema gestionale dell'azienda e il CRM.

TORNA INDIETRO