A.S.C.E.A.: Accoglienza Servizi Culturali Edu-entertainment Animazione

Il progetto "A.S.C.E.A. - Accoglienza Servizi Culturali Edu-entertainment Animazione" è un secondo lavoro realizzato dagli allievi Antonio Bruno, Caterina Ianni, Simone La Vecchia, Valentina Pica, Emerenziana Sinagra, Francesco Speranza durante il loro periodo di stage presso Superficie 8 - Creative Industry ed è stato candidato dal Comune di Ascea al finanziamento "Garanzia Giovani - Progetto di servizio civile regionale", nell'ambito del Piano di attuazione regionale Garanzia Giovani in Campania.

Il progetto ha lo scopo di promuovere il patrimonio culturale del Comune di Ascea e favorire l'inserimento dei giovani volontari nell'ambito turistico, in un contesto lavorativo a diretto contatto con il pubblico.

Gli obiettivi del progetto sono:

  • favorire la conoscenza del territorio e del patrimonio culturale, per promuovere l'identità e i valori locali;
  • consentire lo sviluppo di competenze civiche e trasversali acquisite attraverso il principio del learning by doing, applicate in un preciso contesto lavorativo;
  • far maturare il senso civico attraverso esperienze di cittadinanza attiva;
  • acquisire autonomia tramite l'assunzione di responsabilità su temi di pubblico interesse;
  • migliorare i servizi di accoglienza ed informazione turistica;
  • favorire la creazione di occasioni di animazione territoriale, attraverso iniziative culturali e ricreative.

Esso prevede una prima fase di accoglienza e orientamento, le attività di formazione generale e specifica, nonchè azioni in itinere e finali di accompagnamento al lavoro. I volontari, sotto la supervisione del tutor, dovranno svolgere le varie azioni in autonomia organizzativa, avendo inoltre la possibilità di partecipare attivamente attraverso proposte coerenti con gli obiettivi specifici dell'intervento e finalizzate allo sviluppo delle capacità - individuali e di gruppo - di pianificazione e progettazione. Essi dovranno prestare servizio anche in giorni festivi visto che la domanda turistica si concentra soprattutto nei week-end.

Le attività previste per i volontari sono:

  • attività di front e back office che garantiscano una corretta promozione turistica del territorio;
  • creazione di itinerari turistici tematici (culturali, archeologici, enogastronomici, ambientali) e organizzazione di visite guidate in collaborazione con le associazioni private e pubbliche presenti sul territorio;
  • l'aggiornamento dei contenuti dei siti web istituzionali e delle pagine sui social network al fine di supportare e promuovere adeguatamente le attività d'interesse;
  • indicizzare in un database le strutture ricettive e commerciali che offrono un turismo senza barriere.

TORNA INDIETRO